ACQUISTO  DEI NOSTRI PRODOTTI

 

I nostri prodotti sono tutti fatti a mano e realizzati dopo ordine da parte del cliente. Questo significa che non abbiamo un magazzino di prodotti pronti da consegnare.

Chi vuole acquistare un prodotto come quelli presentati nel sito o un prodotto totalmente personalizzato, ci deve contattare via mail o telefonicamente.

Potremo così preparare quello che desiderate con tempi variabili da 10 a 30 gg lavorativi a partire dalla vostra approvazione del nostro progetto.

Ricordate che  noi possiamo studiare insieme a voi l'idea e che a realizzarla ci pensiamo noi. 

 

PURCHASE OF OUR PRODUCTS

 

Our products are all handmade and made ​​after order by the customer.
That means that we have no inventory of products ready to be delivered.

Who want to buy a product such as those presented in the site or a totally customized, must contact us by e-mail  or by phone.So we can prepare what you want with times varying from 10 to thirty working days (starting from the moment you confirm your order)
Remember that we can study with you the idea and we can to realize it 

 

ACHAT DE NOS PRODUITS

 

Nos produits sont tous faits à la main et réalisés après la commande par le client. Cela signifie que nous n'avons pas de stock de produits prêts à être livrés.
Celui qui desire acheter un produit tel que ceux présentés dans le site ou un totalement customisé, doit nous contacter par e-mail ou par téléphone, si que nous pouvons préparer ce que vous desirez avec des temps variant de 10 à 30 jours ouvrables a partir du moment de votre approvation du project.

N'oubliez pas que nous pouvons étudier avec vous l'idée et apres nou pouvons la réaliser.

 

 

 

BREVE STORIA DEL MAPPAMONDO

Cominciamo con un quiz: il Mappamondo è stato inventato ai tempi di...? 
  
- Alessandro Magno (356 a.C.- 323 a.C) 
- Cristoforo Colombo (1451 - 1506 ) 
- Giuseppe Garibaldi (1807 - 1882) 
  
La risposta è facile ma non facilissima, perché in fondo Garibaldi era detto “l'Eroe dei due mondi” e Alessandro Magno ha allargato i confini delle mappe geografiche del suo tempo spingendosi fino in India. 
Però il Mappamondo è un’invenzione dei tempi di Cristoforo Colombo. E a pensarci non potrebbe essere altrimenti, visto che coincide con la scoperta scientifica che la Terra non fosse piatta e dovesse essere rappresentata in un modo nuovo. 
Il primo Mappamondo fu costruito nel 1491, appena un anno prima che Colombo si imbarcasse per il suo viaggio. Realizzato in Germania dal cartografo Martin Behaim e dal pittore Georg Glockendon, era stato battezzato "Erdapfel", cioè "mela terrestre". 
L'esploratore genovese non avrebbe potuto portarlo con sé, trattandosi di un pezzo unico, ma in ogni caso non gli sarebbe stato molto utile: l'America non era stata ancora scoperta e quindi non compariva sulla mappa! 
Non era la sola svista. Quel primo Mappamondo era un'invenzione geniale e grossolana allo stesso tempo. Geniale perché si girava con la giusta inclinazione rispetto all'asse terrestre. Grossolana perché il Giappone appariva grande quanto l'Africa e in mezzo all'oceano vi erano segnate isole mitologiche come Atlantide. 
Dal 1491 a oggi, la tecnica di realizzazione delle mappe sferiche si è evoluta fino a diventare un'arte. Anche in un''epoca di cartografia iperdettagliata, gps e mappe digitali, resta la rappresentazione più fedele e "globale" del pianeta in cui viviamo. 
Ma soprattutto, il Mappamondo è diventato un simbolo universale di conoscenza e di pace. Nell'oggetto stesso, c''è anche qualcosa di poetico. Basti pensare a una delle scene più belle della storia del cinema: Charlie Chaplin che ne “Il Grande Dittatore”, gioca con un Mappamondo gigante fino a che non finisce per scoppiargli in faccia come a un bambino con un palloncino gonfiato troppo. 
E a questo proposito, alzi la mano chi non ha mai giocato a far girare il Mappamondo e poi fermarlo con un dito, immaginando di visitare il luogo segnato. 
  

Stampa Stampa | Mappa del sito
© REGALI DI LEGNO Via Giacosa 5, 20127 Milano - Partita IVA:07700320968